“E’ una donna che per patrio zelo, per doti d’intelletto, per sincerità di opinioni proprie, per tolleranza delle altrui, merita, dov’anche si dissenta, molta stima e molto affetto„

Giuseppe Mazzini



Questo sito è dedicato ad una principessa dell'Ottocento che malgrado una vita avventurosa ed un ruolo importante nella creazione dell'Italia unita, viene molto spesso dimenticata dai libri di storia.

Vive nel pieno del Risorgimento italiano, ha contatti con tutti i maggiori protagonisti dell'epoca, sovvenziona insurrezioni.

La sua è una vita ricca di avventure. Organizza le truppe a Napoli per contribuire alle Cinque Giornate di Milano, dirige gli ospedali a Roma durante gli scontri del 1849, ha contatti con Carlo Alberto e con Napoleone III. Tiene anche salotti a Parigi, le vengono attribuiti flirts con poeti, storici e musicisti, si avventura da sola in oriente in esilio, dove organizza una comunità agricola partendo dal nulla.

Nel 1855 torna a Locate, alle porte di Milano, dove inizia a costruire asili e scuole e dove rivoluziona il paese portandolo ad un livello sociale molto al di sopra della situazione tipica di quel periodo.



In questi ultimi tempi le novità sulla principessa aumentano, ne parla Benigni a Sanremo, viene ritratta nel film di Martone, le dedicano mostre , si moltiplicano gli incontri dedicati a lei. Che si stia cominciando finalmente a rivalutare questo personaggio ?





Nel 2011 si sono festeggiati i 150 anni dall'unità d'Italia. Mi sembra giusto ricordare l'impegno della principessa pubblicando il programma della "Società dell'Unità d'Italia", fondata nel 1848, appena dopo la liberazione di Milano.
Clicca qui per vedere il programma originale pubblicato il 13 maggio 1848 su "Il Crociato"



Aggiornamenti


Aggiunto nella sezione Luoghi una pagina di foto del Castello di Locate Triulzi.




Aggiunto nella sezione Galleria/Video il documentario prodotto da Giovanna Cossia e Marco de Poli.




Alcuni anni fa ho ritrovato diverse lettere inedite di Cristina pubblicate negli anni intorno al 1850 su un giornale americano. Parlano di politica internazionale, della cultura turca e delle sue avventure. Anche se simili nel contenuto, sono differenti dalle storie pubblicate nella Revue des deux Mondes.
Nei primi mesi del 2011 e' stata pubblicata una selezione sulla rivista "Storia in Lombardia".


"«Memorie di un esule». Gli articoli di Cristina di Belgiojoso su un giornale americano." di Sandro Fortunati.


Prossimamente ne riproporro' la trascrizione su questo sito.





Sezione


Biblioteca/I suoi articoli : Aggiunta possibilità di scaricare due articoli della serie "La Vie Intime" apparsi sulla Revue des deux Mondes.


Sezione Biblioteca/Le sue lettere : Aggiunti link a due articoli con alcune lettere di Cristina


Sezione Biblioteca/Libri a lei dedicati: Aggiunta possibilità di scaricare la vita di Cristina a fumetti. Serie uscita nel 1948.




Condividi